Iraq

Progetti Ciscos

Il progetto “Scuola per la pace”, in collaborazione con la Regione Lazio e con il Ministero delle Politiche Agricole, si è concretizzato nell’invio nella provincia irakena di Nassirya di tre autobus, di tre mezzi per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, nel quadro della bonifica di un territorio devastato dai bombardamenti,  e infine di cinque pulmini da adibire a scuolabus, carichi di materiale scolastico.

Sempre in Iraq è stato portato a compimento un progetto culturale e politico destinato alle donne del sud dell’Irak, in collaborazione con il nostro  Ministero per gli Affari Esteri – Task Force Irak e con lo IAMB Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, che ha ospitato un corso di formazione e di aggiornamento professionale per le donne irakene.

Sempre in Irak, nella città di Nassirya, sono stati portati a termine tre progetti finalizzati alla ricostituzione del tessuto sociale dopo la guerra, ancora con la collaborazione della Task Force Irak, in seno al nostro Ministero per gli Affari Esteri; progetti che consistevano in un laboratorio teatrale e in una scuola di musica per bambini e in una serie di incontri a tema fra adulti, nella prospettiva di una difficile riconciliazione, dopo le ferite della guerra, che ha visto in contrapposizione anche gruppi e comunità diversi, all’interno della stessa repubblica irakena.

Nel contesto dei rapporti stabiliti con la nuova Repubblica irakena,  il CISCOS ha stipulato con la   Banca Mondiale un Accordo di partenariato per i progetti che si torneranno a realizzare nel paese.